Strada Colle Marino, 8 Pescara
+39 085 471 2351
info@economyworkshop.it

Cosa è l’Economia Comportamentale

Lobbying

Cosa è l’Economia Comportamentale

economia

Negli ultimi anni, ho affinato la mia competenza verso l’Economia Comportamentale perché vede il mondo finanziario da un punto di vista più “umano”.

Per capire a fondo l’Economia Comportamentale, bisogna essere un po’ psicologi (ho una laurea triennale), oltre che profondi conoscitori degli schemi economici.

Come dice il nome stesso, l’Economia comportamentale mette in relazione il comportamento dei  mercati e il comportamento dei singoli e della società.

Partendo dall’assunto che le persone, non sono robot, le loro emozioni, i loro stati d’animo, influenzano sicuramente le loro scelte, e quindi le scelte in seno agli investimenti.

Quali possibili trappole?

Le paure di errori passati o anche le insicurezze sulla buona riuscita di un investimento, creano decisioni fuorviate dallo stato d’animo e che sicuramente sarebbero diverse se fatte in totale serenità.

Pensa anche al parallelismo che ci può essere tra un giocatore d’azzardo ed un investitore. Entrambi cercano di rifarsi immediatamente di fronte ad una perdita, veicolati dalla sete di riscossa. Sicuramente un drive poco utile.

Anche quella che veniva definita da Freud “coazione a ripetere” è un comportamento che influenza le scelte.

Le persone, di fronte alle stesse situazioni, tendono a ripetere lo stesso comportamento. Ma questa attitudine umana potrebbe essere una trappola perché non ci fa essere obiettivi sulla nuova condizione che, per forza di cose non può essere uguale a quella passata.

Altro comportamento umano, che in questo periodo ci colpisce da vicino, è il cosiddetto effetto gregge. Le persone, sono influenzate dal comportamento delle masse, e senza pensare, si adeguano a quello che fanno gli altri, anche se sbagliano.

Ma anche l’eccessiva sicurezza in noi stessi, dettata dalle nostre credenze e valori, influenza le scelte, che per forza di cose non possono essere del tutto razionali.

Oltre questo, ci sono mille sfaccettature dell’animo umano e, anche se no menzionati nell’articolo, dell’incertezza dei mercati, che per forza di cose, sono condotti sempre dagli essere umani.

Una materia affascinante che sicuramente, molto più dell’economia classica, è in grado di capire gli orientamenti.

Ti invito a lasciare una tua riflessione sull’argomento. Grazie.

Tags: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *